Tullimonstrum gregarium

8,9087,00

Modello stampato in 3D di Tullimonstrum gregarium, vissuto circa 300 milioni di anni fa e ricostruito seguendo le più recenti ricerche in ambito paleontologico e paleoartistico.

Nome: Tullimonstrum gregarium (Richardson, 1966)
Età: Carbonifero (Pennsylvaniano, 309 milioni di anni fa circa)
Provenienza: Illinois, Stati Uniti (Formazione di Mazon Creek)

Realizzato da HibouCoop in collaborazione con ZooSparkle.

Modalità di pagamento: Paypal, Bonifico Bancario.

Svuota

Il "mostro di Tully" è senz'altro uno dei fossili più misteriosi a noi noti. I suoi fossili furono trovati nel 1955 dal collezionista di fossili Francis Tully nella formazione di Mason Creek, nella Contea di Grundy in Illinois, una località famosa per l'eccellente grado di conservazione dei suoi fossili. Quando furono presentati al Field Museum of Natural History, nessuno seppe identificare con certezza la strana creatura dal corpo molle e, proprio per questo, fu battezzato nel 1966 Tullimonstrum gregarium; il genere significa "mostro di Tully", in onore del suo aspetto indecifrabile e del suo scopritore, mentre la specie, gregarium, significa “comune”... perchè in effetti, ironia della sorte, si trattava di un fossile davvero molto comune all'interno della formazione, al punto che nel 1989 è stato nominato ufficialmente il Fossile di Stato dell'Illinois.

Nel tempo diversi studiosi hanno proposto vari tentativi di classificare questa creatura all'interno dei diversi gruppi di animali; la ricostruzione proposta segue l'interpretazione di Tullimonstrum come un parente degli altri vertebrati. In particolar modo, le reference utilizzate per la produzione del modello sono tratte dallo studio del 2016 di McCoy e colleghi. Studi successivi hanno supportato questa interpretazione grazie alla natura dei pigmenti oculari trovati in quelli che erano ritenuti essere i suoi occhi, e che si sono rivelati essere tipici dei vertebrati.

L'ultimo studio a sostegno di questa interpretazione risale al 2020: studiando le tracce molecolari presenti sui fossili i ricercatori hanno riscontrato la presenza di materiali organici e di proteine tipiche della decomposizione dei tessuti dei vertebrati.

I più grossi esemplari noti di questa specie raggiungevano circa i 30 cm; pertanto, il modello è il primo della serie ad essere proposto in scala 1:1

Informazioni aggiuntive

Ordinabile

Spedizione in 7 giorni dall'ordine per il modello "solo stampa" e 10 giorni per il modello "dipinto a mano".

Contenuto della confezione

Stampa 3D Tullimonstrum gregarium, sticker illustrato, cartolina descrittiva, manuale di istruzione e testi legali.

Misure

300mm (L) x 45mm (H) x 72mm (P)

Scala

1:1

Materiale per la colorazione a mano (solo versione dipinta)

Colori acrilici Citadel

Tecnlogia di stampa 3D

FFF – Fused Filament Fabrication

Materiale

PLA ECO, Bioplastica ottenuta dall'amido di mais, resistente, atossica, neutra e bio compostabile, abbastanza rigida, resiste alla luce UV e non cambia colore nel tempo.